Ho scelto di lavorare in collaborazione con i colleghi Antonio Cattani e Davide Boschi con il preciso intento di mettere a disposizione e di poter scambiare con altri professionisti del settore la mia lunga esperienza in materia di aperture di serrature attraverso la manipolazione. In un mestiere come il nostro, infatti, sono decine di migliaia le variabili che – ovviamente – intervengono ad ostacolare la manovra di apertura con destrezza e, un uomo da solo, per quanto abile o allenato, è sempre e comunque “solo contro tutte”. Va tenuto presente che le serrature vengono anch’esse costruite da professionisti che a loro volta operano allo scopo di non farle aprire se non a mezzo dell’apposita chiave. È necessario quindi, nel nostro difficile lavoro, analizzare e comprendere il maggior numero di serrature possibili in ogni loro intimo e più recondito dettaglio, al fine di possedere un bagaglio di conoscenza sufficiente a consentirci di poter agire con ragione di causa e professionalità. Va da sé che, un team di esperti, in un segmento di settore così ampio e particolareggiato come quello in cui noi ci troviamo ad operare, può fare molto di più di un uomo solo… Grazie a questa collaborazione, il team oggi composto da me, Cattani e Boschi, sta diventando un esempio da seguire per tutti i serraturrieri sparsi sul territorio nazionale.